calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina

Quella dei calzoncelli di natale è una ricetta dolce tipica campana che si prepara appunto per le feste natalizie particolarmente buona e fatta con un composto di castagne che si usa per farcirli. La ricetta che vi propongo io è quella che nella mia famiglia ha origini lontane perché proviene dalla mia nonna la quale ogni anno preparava questi meravigliosi calzoncelli e che io amavo particolarmente ecco perché sono molto legata a questa ricetta. L’impasto con cui  si farciscono questi dolcetti come vi dicevo è fatto con le castagne e il cioccolato che sono i due ingredienti principali e poi arricchito con spezie e aromi. I calzoncelli si possono preparare in anticipo perché si conservano per giorni e possono essere anche un’idea regalo molto gradita visto la loro bontà, infatti, per tradizione noi ne prepariamo una grande quantità proprio perché molti li regaliamo a parenti e amici, perciò se le dosi della ricetta vi sembrano eccessive potete dimezzarle. Che dire per me questi dolcetti sono favolosi perciò vi consiglio di provarli, la ricetta vi può sembrare un po’ elaborata ma ne vale la pena…ottimo risultato garantito! Adesso non mi resta altro che salutarvi e augurarvi un buon natale…ciao e baci a tutti!!!

Per i calzoncelli (per circa 4 vassoi):
1 kg di farina;
8 uova;
1 pizzico di sale;
50 ml di olio;
1 bicchierino di liquore anice;
1 bicchierino di vermouth;
50 gr di zucchero.
.
Per il ripieno:
750 gr di castagne bollite e tritate;
750 gr di zucchero;
750 gr di cioccolato fondente fuso;
6 tazze di caffè;
100 gr di nocciole tostate e macinate;
80 gr di pinoli (a piacere);
1 bustina di vanillina;
1 pizzico di cannella.
_____
Tempi: 2/3 ore di preparazione + 30/40 min di cottura + 2/3 ore di riposo dell’impasto
_____
Preparazione:
Per il ripieno mettere il caffè in una pentola, a fuoco basso versare poco per volta il cioccolato mescolando di continuo, aggiungere lo zucchero, le castagne e tutti gli altri ingredienti sempre mescolando poi spegnere il fuoco e lasciare l’impasto a raffreddare (è preferibile preparare il ripieno il giorno prima):

calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina

Preparare la sfoglia mescolando le uova con la farina:

calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti e lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo poi lasciarlo riposare qualche ora (anche questo si può preparare il giorno prima):
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Con un matterello o l’apposito attrezzo stendere l’impasto in una sfoglia molto sottile e con uno stampino ricavare dei cerchi:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Mettere su ogni cerchio un po’ di impasto e chiudere con un altro cerchio sigillando bene i bordi:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Con un coltello tagliare lungo i bordi del cerchio tante striscie distanti tra loro e ripiegarle in maniera alternata verso l’interno:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Proseguire allo stesso modo con tutti i calzoncelli:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Cuocere i calzoncelli nell’olio bollente, girarli e toglierli appena dorati:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Passare i calzoncelli ancora caldi nello zucchero a velo:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Lasciarli raffreddare e servire i vostri calzoncelli:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina
.
Ecco un particolare dell’interno:
.
calzoncelli di natale alle castagne - delizia divina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

9 risposte a CALZONCELLI DI NATALE ALLE CASTAGNE

  • alyludo scrive:

    si possono cuocere in forno anzi che friggerli? al posto di anice e vermouth cosa potrei mettere? non mi piacciono i liquori di nessun genere però questi biscotti vorrei provarli………….grazie

  • Fiorella scrive:

    Grazie ragazze…
    X Alyludo: non so al forno come verrebbero, potresti provare…al posto dei liquori potresti usare il vino bianco e qualche aroma in fiala per aromatizzare al gusto che preferisci! :-)

  • Ilaria scrive:

    Non conoscevo questa ricetta, non avevo mai sentito parlare prima di questi dolcetti. E mi sarei persa questa delizia se non fosse stato per te!
    Che buono quel ripieno… e quanta cura nei dettagli per la decorazione.
    Tantissimi Auguri di Buon Natale.

  • emiddio iovane scrive:

    Complimenti!questa è una ricetta della mia infanzia: una mia cara zia le preparava in grande quantità…Una variante potrebbe essere che nell’impasto del ripieno mia zia metteva delle scorzette d’arancia e non le nocciole macinate.
    Alla fin veniva cosparso sopra del miele con i “diavolini” colorati.

  • Fiorella scrive:

    X Emiddio Iovane: anch’io conosco la versione di tua zia, in realtà, l’interno può essere variato e le nocciole si possono anche omettere…grazie del commento ciao!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Categorie in rilievo
Video ricette
Iscriviti alla newsletter
Categorie
Ricette in evidenza
Torta di mele e mandorle


Pasta in salsa ai funghi


Crocchette di riso e zucca


Frollini alle nocciole
Delizia divina sui Social
Seguimi su instagram
utenti online